Aiutiamo le PMI ad avere successo nel mondo digitale e Mobile.

Facebook supera il traguardo dei 5 milioni di inserzionisti nel mondo e fa il punto sulla sua offerta al mercato delle piccole e medie imprese. Il social network annuncia in un blog post pubblicato oggi di avere oltre 5 milioni di inserzionisti attivi tra Facebook e Instagram.

digital and mobile

«Facebook può contare oggi su una comunità di 1,8 miliardi di persone e su 65 milioni di aziende che hanno deciso di aprire una pagina sul social», spiega Marco Grossi, Senior Manager SMB EMEA di Facebook. «Di queste aziende 5 milioni hanno deciso di fare pubblicità con noi, sapendo di poter contare su una piattaforma in grado di aiutarle a  comunicare anche al di fuori dei confini nazionali anche con budget più limitati rispetto a quelli di cui dispongono le grandi imprese».

Oltre l’ 87% delle persone iscritte a Facebook in Italia, fa sapere la società, seguono almeno una pmi del nostro paese, mentre il 72% è sollegato ad una pmi internazionale. A livello mondiale, invece, oltre 143 milioni di persone iscitte a Facebook seguno almeno una pmi in Italia.

Con la volontà di continuare a sviluppare il suo giro d’affari pubblicitario, Facebook continua dunque ad investire per fornire alle piccole e medie imprese nuove soluzioni di comunicazione. «La gente utilizza sempre di più gli smartphone per conoscere nuovi prodotti e servizi. Facebook si pone sul mercato come la soluzione mobile per 65 milioni di aziende che possiedono una pagina e 8 milioni che possiedono un profilo Instagram, realtà che hanno bisogno di una strategia mobile per crescere», aggiunge Grossi.

«Alle pmi», prosegue il manager, «Facebook offre la possibilità di risparmiare tempo e risorse per capire come gestire al meglio il proprio business online grazie a strumenti come Ads Manager App, l’applicazione che permette di gestire gli annunci e di ottenere gli insight in modo veloce grazie ad un’esperienza di navigazione in costante miglioramento». Le aziende chiedono oggi modalità più semplici e rapide per creare nuovi contenti per Facebook e Instagram. «Per questa ragione è stata sviluppata Mobile Studio, la piattaforma pensate per avvicinare le pmi al mondo dei video sul mobile».

Spazio quindi alla formazione con i corsi di eLearning Blueprint, disponibili in 10 lingue pensati per far apprendere le tecniche per fare advertising sulla famiglia di app di Facebook e sui suoi servizi. Quasi 2,5 milioni di corsi eLearning sono stati frequentati da persone residenti in più di 150 paesi e il 50% del totale delle iscrizioni sono effettuate da titolari o dipendenti di piccole o medie imprese. Per facilitare la comunicazione con le aziende facebbook ha attivato lo scorso novembre un’unica casella di posta in entrata per coordinare la comunicazione tra Facebook, Messenger e Instagram all’interno dell’applicazione Pages Manager. Oggi la società sta estendendo questa possibilità anche alla versione desktop. 

«Il nostro lavoro è poi finalizzato a rendere più agevole la creazione di campagne pubblicitarie globali», prosegue Grossi. «International Lookalikes aiuta ad esempio le imprese ad individuare in altri paesi quelle persone che rispecchiano il profilo del loro consumatore ideale. Il Worldwide/Global Region targeting è un altro servizio a disposizione per la creazione di campagne globali, mentre Country Snapshots and Insights Playbook aiuta le imprese nello sviluppo di comunicazioni personalizzate per ogni paese». Facebook lancerà presto nuovi strumenti attraverso cui le imprese potranno raggiungere le persone che si trovano in aree urbane e che parlano lingue diverse.

La società di Menlo Park continua infine ad investire nella creazione dei “Consigli” formati da piccole e media imprese (il Facebook Small Business Council), pensati per supportare altre aziende di dimensione analoga  con attività di mentoring e supporto. Proprio a partire da oggi, tra l’altro, è online il nuovo sito dedicato alla storia del Facebook Small Business Council negli Stati Uniti, un prodotto che presenta le case history di oltre 40 imprese provenienti da diversi settori e aree geografiche. L’obiettivo di Facebook è di espandere questi Consigli, già operativi negli Stati Uniti, in India, Brasile e Germania, in tutta Europa, Italia compresa.

Fonte: https://www.engage.it/social/facebook-supera-i-5-milioni-di-inserzionisti-pubblicitari/105246#lzpcrrkCC2lhTySG.97

 

cropped-cropped-header1111.png

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...